La ricerca del Wu

La dottrina marziale cinese è intimamente collegata al mentale e particolare approccio culturale che caratterizza i principi filosofici delle arti marziali cinesi, che conducono a sempre nuove ed eccitanti aree di scoperta.

La dottrina marziale cinese è continuamente volta a ottenere un più forte, indipendente e coraggioso spirito.

Tra i suoi adepti, più di successo, emerge una nuove elite dotata di un impareggiabile forza e mente-
La dottrina marziale cinese può aprire alle persone nuove strade per risolvere i problemi riguardanti la loro salute e le loro attività giornaliere.

La dottrina marziale può anche unire persone con la stessa aspirazione per contribuire al progresso dell’intera umanità attraverso un semplice sentiero e i suoi principi sono già conosciuti per la loro profondità e raffinatezza/sottigliezza, che coltiva coscienze più alte con profonda serenità.

Riguardo l’autore

Tra i più giovani studenti del Grande Maestro Wang Xiang Zhai c’era un giovane uomo che studiava la medicina ortodossa occidentale e che si specializzo in odontoiatria. Il suo nome era Yu Yong Nian.
YYN nacque nel 1920, dopo aver completato le scuole iniziali fu mandato, per una educazione medica specialistica, in Giappone. A 21 anni si laureò all’Università di Tokio e tornò in Cina
Da allora cominciò a lavorare per il Beijing Railway General Hospital.
Tre anni più tardi, esausto per le lunghe, continue ore di pratica odontoiatrica, cominciò ad allenarsi sotto il Grande Maestro Wang Xiang Zhai.
Nel 1944 il Dott.Yu cominciò ad apprendere lo Zhan Zhuang e dopo nove anni di allenamento introdusse degli aspetti dello ZhanZhuang come trattamenti per le malattie interne nel suo ospedale. I suoi successi portarono ad una grande conferenza medica nel 1950 al Beijing Capital Number Three Hospital per presentare il sistema Zhan Zhuang agli ospedali di tutta la Cina.
“Quando mi stavo allenando nel parco sotto il Maestro Wang Xiang Zhai,” ricordò più tardi il Dott Yu, “egli mi disse di tirare l’albero verso di me, e poi spingerlo indietro. Ciò ad una distanza che davvero non sapevo immaginare come avrei potuto fare! Solo dopo un lungo esercizio comincia a sentire il legame con l’albero. Allora comincia a capire le sue parole.”
Durante più di 60 anni di pratica ed esplorazione, il Dott Yu ha costantemente fatto ricerche sugli effetti curativi del Zhan Zhuang come anche sulle sue applicazioni marziali.
Oggi il Dott Yu è considerato la maggiore autorità mondiale riguardo allo Zhan Zhuang Chi Kung e sta ancora continuando il suo incomparabile contributo allo sviluppo dello Zhan Zhuang e Yiquan.
L’eccezionale contributo del Dott Yu nel Dachengquan è mostrato anche dal successo e dalla popolarità dei suoi studenti come Lam Kam Chuen, Guo Guizzi…
Il primo libro scritto dal Dott Yu fu scritto in collaborazione con Wang Xiang Zhai stesso, più tardi Eang incaricò il Dott Yu di continuare la sua ricerca sullo Zhan Zhuang, in quel momento il Dott Yu integrò progressivamente i suoi tocchi e criteri bei successivi libri.
Questo libro è il suo quinto pubblicato sullo Zhan Zhuang e integra tutti i precedenti quattro libri con i risultati delle sue ultime ricerche..

Introduzione

Nelle arti marziali tradizionali cinesi dove la vera conoscenza era generalmente preservata in segreto nel passato, Zhan Zhuang (…) era sempre la base tecnica da cui ogni adepto doveva partire, ma allo stesso tempo le istruzioni erano sporadicamente diffuse oralmente, a seconda della personale relazione tra maestro e discepolo e della propria abilità nell’approfondire le poche istruzioni che aveva ottenuto.
Negli anni 20 quando cominciai a studiare con il Maestro Wang Xiang Zhai, Wang era appena arrivato dalla contea Shen della provinciadi Hebei e stava aprendo la sua scuola al pubblico.
Allora migliorando progressivamente la mia tecnica, approfondendo le mie percezioni interne di quest’arte, più tardi decisi di sviluppare più specificatamente gli speciali aspetti curativi dello Zhan Zhuang.
Il metodo dello Zhan Zhuang: le tecniche Zhan Zhuang pensate dal signore Wang Xiang Zhai, sono le basi del Xingyinquan (corpo mente pugilato), Xinyiquan (Cuore corpo pugilato), Yiquan/Dachengquan,  in opposizione con qualunque tradizionale metodo“taolu” (incatenare movimenti e strutture/ossature) o collegare posizioni e giochetti, si focalizzano soprattutto sull’induzione mentale, l’attività spirituale, l’unificazione del volere, potere, movimento, integrando nell’intero corpo tutti questi fattori nel complesso di attività e comando, come possono attestare i circoli marziali del tempo, un inusuale ma altamente efficiente arte marziale..
Il metodo di allenamento Dachengquan include lo zhan zhuang come più importante percorso completato facendo un passo, testando la forza, emanando la forza, testando la voce, spingendo la mano e allenandosi.
Nel 1944 cominciai ad apprendere lo Zhan zhuang con Mr Wang Xiang Zhai, studiando le varie lettere esistenti sull’Yiquan ma specialmente quelle che potevano essere usate specificatamente per il trattamento medico di pazienti affetti da malattie croniche: queste sono chiamate “Lettere curative” (Yangsheng Zhuang).
Difatti il Dachengquan ha i suoi punti molto specifici: nessuna struttura o posizione collegata, inoltre non ha come obiettivo diimpadronirsi di un insieme di movimenti concatenati.
Quando cominci il tuo allenamento di Dachengquan devi assumere una stessa e identica posizione, tenendola senza altre posizioni per tutto il tempo possibile.
Nel mio caso imparai una sola posizione nel primo mese. Parlando onestamente, dopo questo primo mese, mi sentivo annoiato e smisidi allenarmi.
Poi dopo un certo periodo ricominciai ad allenarmi, sperando di imparare nuove posizioni, ma sfortunatamente dovetti tenere ancora la stessa precedente posizione.
Dopo un po’ smisi di nuovo di allenarmi.
Ciò accadde diverse volte.Mesi e anche anni passarono.. Realizzai progressivamente l’enorme e quasi illimitato potenziale dello ZhanZhuang. Mi parve come un inusuale metodo di esercizio fisico comprendente la profondità della struttura fisiologica interna del corpo e come un allenamento fisico che si basa su principi molto tangibili.
In genere negli esercizi fisici, negli sport e nelle discipline delle arti marziali, il movimento è essenziale, possiamo anche dire che ogni disciplina ha i suoi tipi di movimenti particolari.
Ma nel Dachengquan del Zhan Zhuang, stiamo solo in piedi, stando dritti nella stessa posizione, nello stesso posto, non c’è neanche spostamento da un posto ad un altro.
A quel punto, nei neofiti sorgono inevitabilmente dubbi circa il metodo stesso:
-Senza movimento, com’è possibile che ci sia uno sforzo fisico? Se si, quale tipo di sforzo fisico?
-Senza movimento, senza prendere medicine o iniezioni, come puoi curarti?
-Senza movimento nel tuo allenamento, come può crescere la tua forza?
Risponderemo a queste domande nelle pagine seguenti del libro.
Prima di cominciare a sviluppare questo soggetto, mi piacerebbe ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato durante questi anni in tutte le fasi della sperimentazione, valutazione o convalida che mi ha condotto a scrivere questo libro.
Ancora non vorrei presentare i contenuti della mia ricerca come definitivi e assoluti ma piuttosto come tagli emergenti da anni di pratica, rivelatimi progressivamente e utilizzabili come una tendenza per lo sviluppo per ogni serio praticante di Yi Quan/Dachengquan……

Zhan Zhuang & La Ricerca del Wu
Di, Yu Yong Nian traduzione dall’inglese ( estratto 1 parte )

One Comment Add yours

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...