Reazioni del corpo dopo lo Zhan Zhuang

Attraverso l’allenamento Zhan Zhuang le funzioni interne del corpo cambieranno e ciò accadrà con diverse reazioni che puoi percepire nel tuo corpo e mostrate qui sotto:

1.2.1   Sensazione di formicolio

La sensazione di formicolio è una reazione del corpo che si verifica molto spesso nei principianti. Quando comincia la sensazione potrebbe non essere piacevole, ma dopo qualche tempo di solito ci si abitua. Per il periodo di tempo in cui si assume lo Zhan Zhuang, la localizzazione della reazione di formicolio  può anche cambiare: per esempio può cominciare nel dito e poi spostarsi gradualmente al piede, alla gamba, alla spalla e più tardi nella schiena etc.. Può sentire inoltre anche una sensazione di “formiche che camminano” sulla tua pelle da un area ad un’altra. Questo è infatti il risultato della dilatazione dei vasi e capillari sanguigni, poiché il sangue che fluisce è aumentato dalla posizione in piedi.

1.2.2   Sensazione di gonfiore e dolore

Dopo circa una o due settimane di allenamento giornaliero, potreste sentire nella vostra gamba, ginocchio, vita, costole, spalle, collo, etc.. differenti gradi di gonfiore, dolore, stanchezza nell’intero corpo, questa è infatti una naturale reazione fisiologica del corpo dopo questo periodo iniziale di posizione in piedi: entro una o due settimane di allenamento, questa sensazione dovrebbe sparire.
Se parti del corpo furono ferite in passato, durante la posizione in piedi queste vecchie ferite potrebbero improvvisamente riattivare il dolore, ciò è chiamato reazione “vecchia ferita”. C’è un altro tipo di reazione locale, per pazienti che soffrono di nevrastenia, potrebbe scatenare mal di testa, per quelli che soffrono dimalattie allo stomaco e all’intestino potrebbero verificarsi dolori addominali, coloro che soffrono di artrite potrebbero ritrovarsi le giunture gonfie e doloranti, per persone sofferenti di gozzi (grande gonfiore alla ghiandola della tiroide) potrebbero avere sensazioni locali di “punzecchiamento”, etc..  Tutte queste reazioni spariscono solitamente da sole entro 3 o 10 giorni.

Queste sono in effetti dei segni preliminari positivi di recupero poiché testimoniano i cambiamenti significativi che si stanno verificando all’interno del corpo con la pratica Zhan Zhuang che si stanno reinstallando le funzionidi un corretto metabolismo.

1.2.3   Sensazione di calore

Dopo 20 minuti di Zhan Zhuang l’intero dovrebbe sentire una sensazione di calore e se si accresce lo sforzo fisico applicato( vedremmo sotto come incrementarlo) potreste perfino sudare. La quantità di sudorazione è strettamente legata alla quantità  di sforzo fisico coinvolto nello stare in piedi (gli sforzi fisici dipendono da due parametri tempo totale posti in piedi e inclinazione dell’angolo delle giunture durante la posizione in piedi).
Quando potete giungere allo stato di sudorazione nella posizione in piedi il vostro intero corpo sentirà una speciale sensazione di rilassamento e di benessere.
Un’altra reazione può essere dovuta alla stimolazione della funzione digestiva,  per una migliore contrazione dell’onda muscolare del canale alimentare, che porta molte persone a ruttare o scoreggiare….Qualche volta un grande scoppio di gas intestinale può apparire rumoroso e imbarazzante ma in ogni caso produce un sollievo confortevole!

1.2.4   Sensazione di vibrazione

Per assumere la vostra posizione correttamente dovete tenere i vostri quattro muscoli degli arti contratti e rilassati
Così passando il tempo i vostri muscoli al lavoro aumenteranno progressivamente il tremolio. All’inizio il tremolio dovrebbe essere abbastanza leggero, non potete neanche vederlo, ma una volta toccati localmente (ginocchio, coscia..) potete sentirlo.
Più tardi il tremolio diventa più ovvio e sarete in grado di vedere i vostri muscoli contrarsi regolarmente.
Allora poi, si trova il fenomeno della pulsazione, ogni tanto il piede potrebbe imprimersi sul pavimento in un movimento tambureggiante.
Dopo aver passato un po’ di tempo nei movimenti pulsanti, la resistenza del muscolo e il controllo del sistema nervoso raggiungono un nuovo livello di miglioramento cosicché il movimento pulsante diminuirà rapidamente fin’anche a sparire.

1.2.3 Sensazione di asimmetria

a)   Livello di asimmetria sinistra/destra
Durante l’allenamento della posizione in piedi compare spesso un’ evidente asimmetria tra la posizione dientrambe le mani mentre il praticante potrebbe sentirsi perfettamente simmetrico.
Poi se correggete tornando ad una vera e propria posizione simmetrica a sinistra e destra, potrebbe sentire ora una differenza tra i suoi due lati.
La ragione è che entrambi i lati rispondono fisiologicamente a causa per esempio di un differente sviluppo muscolare o/e da una giornaliera non simmetrica sollecitazione dello sforzo fisico in entrambi i lati.

b)   Differente livello di torpore sinistra/destra
Nella posizione in piedi potreste sentire in un lato gonfiore e pizzicorio ma nell’altro lato assolutamente nulla ditutto ciò, o per esempio in un lato mal di testa e nell’altro no, un lato confortevole, l’altro lato no, etc..
Questa sensazione è molto evidente per i pazienti che soffrono di alta pressione del sangue e per quelli che soffrono di emiplegia.

c)   Differente livello di sudorazione sinistra/destra
Qualche praticante, a causa di una non definita eccitazione nervosa potrebbe sudare abbondantemente in un lato mentre essere completamente asciutto dall’altro.
Per esempio nel caso della asimmetria facciale: il lato destro della faccia sta sudando mentre il lato sinistro no. La asimmetria  è stata dimostrata frequentemente da test clinici.

2.5.4 Differente livello di circolazione sinistra/destra

In questo caso quando si inizia la posizione in piedi, entrambe le braccia sono allo stesso livello, con lo stesso carico (il peso di ogni braccio) ma dopo venti minuti il colore di un braccio rimarrà normale mentre l’altro braccio sarà color porpora scuro. Un lato avente gonfiore e cattiva sensazione dal dito sino alla spalla e l’altro lato non avente alcuna di queste sensazioni.

2.5.5 Differenza di temperatura sinistra/destra

In questo caso la differenza tra entrambe le mani è molto chiara, toccando appena una mano la sentirete molto calda, poi toccando l’altra la sentirete molto fredda.
Questa differenza di temperatura si è anche verificata e controllata sotto test clinici controllando elettronicamente ogni volta la temperatura del dito medio, in certi casi la differenza poteva raggiungere 10°C
C’è anche il caso del praticante le cui cinque dita presentavano temperature radicalmente differenti.

Per quanto riguarda questi tipi di sensazioni e reazioni di asimmetria dopo lo Zhan Zhuang, abbiamo notato in generale che dopo 2-3 settimane di allenamento costante, tutte queste sono significativamente ridotte e dopo 2-3 mesi sono praticamente scomparse.

2.5.6 Sensazione di benessere
Sottoponendosi ad un sufficiente esercizio dello Zhan Zhuang, il recupero della qualità del segnale dieccitazione nella corteccia celebrale umana che è direttamente collegato alle maggiori funzioni come i sensi, motore e molte altre funzioni fisiologiche, migliorerà direttamente queste stesse funzioni, come risultato generale, l’interno del tuo corpo raggiungerà uno stato di speciale benessere, ottimista e leggero nella mente , petto e ventre flessibili e senza pressione, riduzione dei sintomi patologici, spirito alto, i quattro arti che si stanno rafforzando e l’intero corpo rilassato.
Questa sensazione di benessere prosegue con i tuoi progressi nello Zhan Zhuang e costituisce uno buon supporto psicologico e fisiologico per approfondire ulteriormente questo trattamento per profondi recuperi o per costruire maggiori abilità marziali da questo basilare livello di allenamento.

Potreste sentire da qualche studente le seguenti osservazioni:
–   “Conosco un altro praticante che cominciò lo Zhan Zhuang esattamente nel mio stesso momento, ma più tardi ho scoperto che sta procedendo nell’allenamento molto più velocemente di me! Come può accadere questo?”
–   “ Mi sto allenando nello Zhan Zhuang  nei fondamentali giornalieri ma ancora non riscontro alcun tipo dieffetto curativo”,
–   “Gli effetti erano molto evidenti durante i primi tre mesi dell’esercizio dello ZZ ma anche se sto continuando ad allenarmi dopo questi tre mesi iniziali gli effetti mi sembrano molto meno visibili”.

I punti chiave per tutti questi casi sono quei tre parametri nel loro programma di allenamento che sono stati tralasciati.
– insufficiente tempo di allenamento
– insufficiente angolo di piegatura
– insufficiente attività mentale (concentrazione)

Andiamo in profondità per ciascuno di questi parametri.

I.3.1 Insufficiente tempo di allenamento
Vediamo i due maggiori aspetti collegati al tempo di allenamento nello ZZ

– Il tempo di allenamento nello Z.Z non è abbastanza: E’ molto facile perseverare nella posizione in piedi per un piccolo arco di tempo rispetto ad uno grande, ma gli effetti di un breve periodo in piedi sono, come si può facilmente capire, molto limitati.
Per un lungo periodo di tempo in piedi, l’interno del tuo corpo ha progressivamente più stanze per incrementare gli effetti curativi.
E’ evidente che il tempo in piedi è legato alle condizioni fisiche di ciascuno. Per esempio le persone anziane o i pazienti sotto trattamento medico non possono tenere continuativamente lo ZZ per 40 minuti ma piuttosto per 10 minuti. Sebbene 10 minuti non siano tanti ma è già abbastanza per ottenere qualche effetto curativo. Al contrario, per un affermato atleta o un lavoratore manuale in ottime condizioni fisiche, 40 minuti diallenamento potrebbero portar a nessun effetto.
Bisogna guardare anche alla frequenza dell’allenamento ogni giorno: qualche praticante si esercita solo una volta al giorno, ma altri lo fanno 3 o 4 volte al giorno, e naturalmente gli effetti attesi saranno diversi.

-la durata totale del programma di allenamento non è sufficiente: intendiamo dal momento in cui cominci il tuo programma di ZZ sin ora.
Un serio praticante del Dachengquan non si dovrebbe limitare a obiettivi a breve termine nel suo programmadi allenamento: continuando la analogia con la natura, nessuno capisce come le stagioni influenzino il progresso semina/raccolta:ci si mettono semplicemente molti mesi per raccogliere i frutti…Allo stesso modo il processo di recupero richiede un tempo significativo per portare alla luce qualche miglioramento qualitativo e progressivamente altri più evidenti. I problemi temporanei di salute possono essere curati piuttosto rapidamente rispetto alle malattie croniche.
Sebbene lo Zhan Zhuan ha effetti provati nella cura di pazienti sofferenti di malattie croniche e nel rafforzamento dei loro corpi, i risultati non si possono ottenere in un giorno, c’è bisogno di tempo…
Per riassumere possiamo dire che l’adeguato tempo di allenamento è relativo alle condizioni fisiche di ciascuno e alla serietà della malattia ma in ogni caso un programma di allenamento a lungo termine che includa un appropriato tempo di adattamento è il modo preferibile per fissare dei risultati concreti e duraturi.

I.3.2 Insufficiente angolo di piegatura

Una angolo di piegatura insufficiente dei vostri quattro arti mentre assumete la posizione in piedi potrebbe generare un insufficiente quantità di sforzo fisico durante la vostra sessione di allenamento.
Ed ancora l’angolo di inclinazione deve essere stabilito a seconda delle condizioni fisiche e anche della posizione scelta per l’esercizio ZZ: è necessario il suo frequente accomodamento nell’allenamento.
Per esempio nel livello iniziale, l’angolo di piegatura di entrambe le gambe deve essere abbastanza piccolo  poiché all’inizio i principianti non possono sopportare una grande quantità di sforzo fisico.
Dopo un certo periodo di pratica, l’angolo di piegatura  dovrà aumentare man mano che il corpo acquisisce maggior forza cosicché l’attuale angolo non produca più sostanziali cambiamenti nelle funzioni organiche del corpo.
Nello Zhan Zhuang scegliere il giusto angolo di piegatura è uno dei punti più difficili da compiere poiché determinare l’ideale quantità di sforzo fisico è molto difficile da valutare, ciò richiede un allenatore molto esperto che controlli costantemente, accomodi gli angoli ma richiede anche dal praticante stesso di controllare e sentire all’interno del proprio corpo tutti i cambiamenti che avvengono durante il programma di allenamento.

1.3.4. Insufficiente attività mentale

Un insufficiente attività mentale si verifica generalmente quando il praticante non ha capito completamente la funzione dell’attività mentale nell’allenamento.
L’attività mentale nello ZZ e negli esercizi affiliati dovrebbe essere sistemata secondo le condizioni di ogni allievo, se si applica, la sua patologia, la posizione che assume, ma anche il livello di addestramento che ha già realizzato
Per essere più specifici:i convalescenti o pazienti dovrebbero piuttosto concentrarsi sul mantenere la calma e sul controllare l’eccitazione nervosa, poi una volta guariti possono incrementare la quantità di sforzo fisico coinvolto nell’allenamento, in modo che la guarigione sia più stabile e permanente: in questa fase  possono anche sviluppare la sensibilità fino al segnale di più basso livello o aumentare direttamente l’ampiezza dell’eccitazione nervosa controllandola mentalmente. Qui c’è qualche ulteriore dettaglio:
Per un paziente che comincia lo ZZ la cosa più importante è “vuoto mentale e leggerezza della posizione” durante l’esercizio. Dovrebbe solo continuare ad assumere la posizione senza muoversi e usare l’attività mentale per rilassarsi, per esempio può controllare mentalmente se ogni parte del suo corpo è rilassata. All’inizio non sarà in grado di tenere rilassati tutti i suoi muscoli ma con più allenamento i suoi muscoli saranno in grado di sbarazzarsi dell’eccesso di forza e rigidità. Per un certo periodo potrebbe essere difficile per il praticante misurare se stesso e i suoi progressi poiché ogni cosa accade e comincia all’interno del suo corpo. Ma un ulteriore allenamento e un attento controllo dei più piccoli cambiamenti lo condurranno progressivamente a completare questo primo gradino.
Nel seguente livello, può mettere in pratica la “leggerezza mentale e della posizione” nel suo allenamento ZZ. Qui nella posizione in piedi,  il corpo è unito attivamente alla mente: concentrando la mente, liberandosi dei pensieri casuali, controllando  l’interno del proprio corpo e presto appariranno  molteplici cambiamenti e reazioni all’interno di esso come formicolio, gonfiore o dolori, poi potrebbero anche continuare a crescere fino a raggiungere la sensazione di benessere.
Ancora più queste sensazioni sono evidenti ancor meglio ci si assicurerà i benefici curativi.

Zhan Zhuang & La Ricerca del Wu
Di, Yu Yong Nian traduzione dall’inglese ( estratto 3 parte )
n.b. questo articolo non vuole , ne consiglia di approcciarsi o di usare queste informazioni senza il parere di un medico competente che attesti la situazione della persona .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...