Yang sheng zhuang

UTILIZZARE LO SPIRITO PER CONTROLLARE E REGOLARE IL CORPO :

“ LO YANG SHEN ZHUANG ”

POSTURE PER COLTIVARE LA VITA.

Scuola riconosciuta d’utilità pubblica in China

E’ un’ arte millenaria cinese che migliora la salute e la forma.

Il termine generico Qi Gong è apparso verso il 1911 , fino ad allora si chiamava Yang Sheng Shu o Arte per coltivare la vita.

-Yang Sheng che è il nome che gli iniziati darono a questa pratica significa “ nutrire il corpo “.

-Zhuang significa “restare in piedi come un palo piantato al suolo”.

I maestri Wang, Yao et Cui praticarono lo Yang Shen Zhuang :

Questo comincia a essere conosciuto in Francia dopo gli anni 80 sotto l’impulso d’ ILIAS CALIMINTZOS.

La sua pratica permette di sviluppare e e migliorare l’ossigenazione del corpo, ne risulta un migliore funzionamento globale dell’ organismo ed una diminuizione progressiva delle tensione muscolari ed emotive. Ciascuno pratica secondo le sue possibilità fisiche e indipendentemente dall’età, senza nessuno spirito di competizione o di raffronti.

BREVE STORIA

I principi terapeutici dello Y.S.Z. sono studiati in China da più di 2500 anni.

Nel corso dei secoli, si sono arricchiti con la pratica delle arti marziali, dei

massaggi, della fitoterapia, dell’ agopuntura, della maxibustione e della dietetica.

La sua evoluzione è anche legata alle pratiche filosofiche e spirituali che trattano

della relazione dell’ uomo rispetto al suo ambiente.

A partire dalla fine degli anni quaranta, il maestro WANG XIAN ZHAI, il fondatore

dello YI QUAN ha modificato una parte dei suoi insegnamenti e ha chiamato quest’arte di salute YANG SHEN

ZHUANG che è la base del ZHAN ZHUANG GONG.

Il suo sucessore , il maestro YAO ZONG XUN ha contribuito molto allo sviluppo dell’arte e alla sua conoscenza.Il suo migilore allievo , il maestro Cui Rui Bin

Prosegue la tradizione ricevendo tutti gli anni , in stage di formazione nella sua scuola, una delegazione dell’accademia.

yang sheng zhuang

Lo ZHAN ZHUANG GONG , che significa « l’allenamento per le posizioni in piedi » , comprende una serie di esercizi che si fanno a seconda dello stato fisico del praticante, in posizione in piedi, seduta,allungata, in sospeso o inclinata con supporto.

Comporta delle tecniche che migliorano il metabolismo del corpo e facilitano la circolazione del sangue. Lo ZHAN ZHUANG GONG serve di base alla maggioranza dei QI GONG praticati in

China e adesso in occidente.

Riconosciuto come utilità pubblica in China , dopo la metà degli anni cinquanta, data in cui il maestro Wang ha insegnato negli istituti di medicina ,comme quello di HEBEI.

LO YANG SHENG ZHUANG, basato sullo studio dello ZHAN ZHUANG GONG integra simultaneamente ,in ogni esercizio, quattro componenti : la postura, la concentrazione,che instaura la distensione, la respirazione naturale e il movimento lento (almeno all’inizio) , dolce e armonioso.

LO SCOPO PRINCIPALE DI QUESTA PRATICA è OTTENUTO DALLA GIUSTA POSTURA E LA MESSA A RIPOSO DELL’ATTIVITA’ CEREBRALE.

La scienza l’ha approvato : il ritmo dell’attività cerebrale (misurato metabolicamente) è dieci volte più elevato che quello di nessun altro tessuto del corpo a riposo. In fatti , il cervello brucia dieci volte più ossigeno e produce dieci volte più ossido di carbonio che il resto del corpo.

Dal punto di vista scientifico, una attività eccessiva del cervello ha un impatto su tutto il corpo e tutto ci viene attivato : nervi, ormoni, muscoli, tessuti, e organi.

Quando la mente si calma,poichè noi possiamo rallentare o fermare le attività mentali e emotive inutili (fantasticare,criticare,compatirsi,dialogo interiore e associazione libera d’idee),attività che occupano la più parte delle nostre giornate, le cellule e i tessuti del nostro cervello e del nostro corpo si riposano e recuperano.

Questo ci aiuta a aumentare il livello generale d’energia nel nostro organismo.

E’ risaputo che tutte le attività del corpo umano sono controllate dal sistema nervoso centrale e periferico, che a sua volta sono diretti dal cervello. Allenare il cervello e la sua emanazione, il pensiero (l’intenzione), durante il tempo delle posture, è l’elemento essenziale per essere in buona salute. Perché ?

-Lo stato di quiete e rilassamento equilibra il nostro sistema simpatico e parasimpatico. Questo vuol dire che il numero delle pulsazioni cardiache resta basso, la tensione arteriosa e la respirazione si regolano.

-Il sistema immunitario si rinforza.

-Noi consumiamo meno energia con il sistema cardio-polmonare che funziona praticamente come se fosse a riposo. E’ il sistema antiossidante per eccellenza.

-Noi siamo in uno stato di fare e di non essere.

-I pensieri negativi svaniscono

-L’ organismo si trova in un migliore stato e di apparenza fisica e un ottimismo reale.

-La pratica non ha degli effetti secondari negativi.

PER QUALE MOTIVO PRATICARE LO YANG SHENG ZHUANG ?

Sicuramente per ottenere una buona forma fisica.

La messa a riposo dell’attività cerebrale, la distensione ricercata durante gli esercizi, la dolcezza dei movimenti e l’assenza delle tecniche ,l’economia energetica che caratterizza l’insiame, favoriscono la buona forma fisica.

Inseguito, la quiete spirituale.

Lo yang sheng zhuang rende il praticante ottimista su lui stesso, combatte lo stress, l’ansietà, e prepara l’individuo a vedere la vita con un’ occhio positivo, secondo il principio : per una super concentrazione sul “io sono” si dimentica il ME. Mi SPIEGO : l’uomo nella sua ricerca del benessere fisico e relax mentale ,incontra le difficoltà ricevute dai fattori esogeni: il vento, il freddo, l’umidità, il calore, la secchezza, il calore e i cambiamenti delle fasce orarie, ma anche e soprattutto per i fattori endogeni, rappresentato dai 7 sentimenti : collera, maalinconia,ossessione,ansietà,paura, gioia con delirio,tristezza.Gli esogeni sono relativamente facili da guarire;se avete freddo vi coprite ecc..Gli endogeni sebbene siano difficili da dominare, possono essere progressivamente neutralizzati con la pratica dello yang sheng zhuang. Nella frase qui sopra, lo “io sono” è rappresentato dalle sensazioni del corpo, sul posto e in assenza, la concentrazione,il rilassamento, e il ritmo respiratorio. Gli esercizi che gli corrispondono sono la postura, l’uso della forza e la marcia. Il “ ME” è l’essere interiore che è affetto dai 7 sentimenti, il cosciente e il sub cosciente. La meditazione durante la postura sui micro movimenti, l’uso della forza e gli spostamenti lenti cercando di riuscire a sentire la forza multi direzionale, la densità e le forze contradditorie provate, non permettono alle idee negative e ai 7 sentimenti di turbare lo spirito. Ci sono dei pensier sani e un sentimento di sicurezza predomina. La pace dell’anima s’installe.E’ la strada verso la quiete mentale.

Più il tempo della postura e la ricerca della forza sono lunghi, più il ME resta neutro. Da neutralizzazione a neutralizzazione noi camminiamo verso il WEI WU WEI ( agire senza agire). Tutto stando nel corso della vita, s’attraversa le sue turbolenze più facilmente.

Infine una maggioranza di persone pratica per il piacere di comprendere, mettere in atto, e migliorarsi, attraverso delle tecniche che fanno appello a delle leggi fisiche e anatomiche. Imparano a conoscersi secondo il detto :”conosci te stesso e amerai gli altri”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...